Le generazioni cambiano subendo di anno in anno un’evoluzione continua; non potendo più basarci su quelle che erano le nostre necessità e desideri all’interno di una cameretta abbiamo voluto conoscere il pensiero dei bambini di oggi chiedendo direttamente a loro quale potesse essere la cameretta ideale.
Questo concorso vuol essere anche un incoraggiamento ai genitori a non lasciare i loro bambini coinvolti da questi tablet e freddi giochi tecnologici ma di aiutarli a stimolare tutti i loro sensi in attività creative; basta un semplice disegno con i pastelli a cera o modellare forme con la pasta di sale o per i più temerari scavare con le mani una piccola buca nella terra per poter piantare un seme nel vasetto colorato.
Vi invitiamo a non dimenticare di ricordare ai vostri figli la “bellezza” del creare.

Ci siamo rivolti alle scuole primarie fornendo ad ogni alunno partecipante un foglio A4 e un kit di matite colorate. Hanno partecipato 8 Istituiti con quasi 500 alunni. Una volta eseguiti i disegni li abbiamo ritirati per decidere la cameretta più fantasiosa ed originale.
Per fantasia, ingegno e audacia abbiamo ritenuto vincitrice del concorso Silvia Zilli, che si è aggiudicata il primo premio, una vera cameretta Nidi composta da letto, armadio e scrivania.

Concludiamo ringraziando gli Istituti che hanno deciso di aderire a questa nostra iniziativa.

. Istituto Beata Vergine, Cremona
. Primaria Trento Trieste, Cremona
. Primaria Stradivari, Cremona
. Primaria Cavatigozzi, (CR)
. Istituto Sant’Eufemia, Piacenza
. Istituto Orsoline di Maria, Piacenza
. Primaria Monticelli d’Ongina (PC)
. Primaria Cortemaggiore (PC)