Stay Out

Arch. Paolo Capriglione

Luogo: Piacenza

Anno: 2017

In una cornice architettonica hollywoodiana delineata dall’architetto Capriglione abbiamo progettato una cucina Alpes Inox, composta da piano e struttura in acciaio. L’acciaio inox è un materiale di qualità superiore, inossidabile, igienico e resistente, la cui lega al nichel-cromo 19/10 e la finitura ne determinano l’esclusiva tonalità “argento”. I frontali in legno e la struttura in acciaio richiamano le finiture del tavolo e delle sedie esistenti, integrandosi perfettamente con la cucina. Anche il lavello, i fuochi e la piastra sono in acciaio inox e tramite saldatura diventano parte integrate del piano come fossero un unico elemento. Dall’esigenza di nascondere gli impianti della cucina, è nata l’idea di progettare una pannellatura che potesse accogliere un televisore da esterni e che fungesse da diffusore di luce tramite led dimmerabile nascosto sul perimetro; perfetto per impreziosire l’atmosfera di una cena all’aperto con una luce soffusa. La ceramica leggermente tridimensionale che caratterizza la superficie della struttura è della collezione Dèchirer di Mutina, firmata Patricia Urquiola.

Il pensiero dell’Architetto

“Il progetto architettonico nasce dalla passione per l’architettura hollywoodiana, dalle influenze neoclassiche manifestate dalla committenza. Il risultato finale, pur soddisfacendo le richieste di quest’ultima, opta per scelte linguistiche più sobrie e contemporanee, cercando di conservare comunque quei valori di rappresentatività legati alle richieste iniziali. L’impianto planimetrico della casa trae origine da un volume centrale rettangolare dal quale si dilatano i porticati e una pergola bioclimatica che ne articolano la percezione volumetrica esterna e creano spazi di soggiorno all’aperto verso il giardino e la piscina.”